Ripartono i corsi di Circo Libera Tutti.

Tempo di ripartenza, dopo un anno alquanto bizzarro e particolare, ci proponiamo anche noi di ripartire con le attività di circo su tutto il territorio. Le normative vigenti e gli obblighi verso le strutture ospitanti ci danno la possibilità di fare una ripartenza più controllata e calmierata, in sicurezza per tutti i nostri allievi, per le famiglie che da sempre ci seguano e anche per noi operatori. I corsi rimarranno fruibili da parte di tutti voi, e sarà data priorità agli allievi che gia sono stati iscritti ai corsi di Circo Libera Tutti. Detto questo, saranno comunque ben accetti amici e chiunque voglia iscriversi ai corsi.

La prima nota è che i corsi e i relativi gruppi d’attività saranno a numero chiuso, una volta raggiunta la quota massima non sarà possibile aumentare il numero degli allievi. Al fine di garantire questa fase iniziale in maniera corretta vi chiediamo di iscrivere i vostri figli direttamente ai corsi interessati, versando la prima parte di quota iscrizione e primo mese.

Modalità d’iscrizione

Le iscrizioni saranno aperte da giovedì 17 settembre fino a domenica 4 ottobre. L’iscrizione sarà on line e dovrà essere fatta direttamente da questo sito, in fondo troverete i link. L’iscrizione si considera confermata al pagamento della quota, che verrà effettuata tramite bonifico. Una volta effettuata riceverete una mail di conferma.

Condizioni e sicurezza

Le attività saranno svolte nel completo rispetto delle normative vigenti in ambito di prevenzione e controllo delle normative. Al fine di garantire una completa conoscenza e chiarezza da parte nostre e delle famiglie, sara richiesta la partecipazione ad uno Zoom prima dell’inizio delle attività, in modo da semplificare e spiegare come saranno svolte le attività di Circo. In allegato alla presente mail troverete le documentazioni relativi ai protocolli in uso e alle autocertificazioni da avere per partecipare all’attività. Nel caso in cui per qualche motivo non da noi dipendente, le lezioni non potranno svolgersi in presenza, il corso si considera mutuato on-line sulla piattaforma Zoom

Patto di corresponsabilità

In questa particolare condizione, conviene osservare e cogliere le opportunità del momento. Da anni, Circo Libera Tutti sogna una comunità allargata che possa ruotare intorno alle attività di circo. Un ._polo di confronto e di scambio, di arricchimento reciproco. Pensiamo al circo non come uno Sport nel senso tradizionale, ma come un luogo, un posto dove crescere e arricchire sé stessi attraverso l’esperienza e attraverso la relazione con se e con l’altro da se. Per questo motivo, e per le restrizioni che stiamo vivendo, quest’anno vi sottoporremo un Patto di Corresponsabilità fra l’associazione e voi famiglie. Crediamo che questo possa essere il modo migliore per affrontare questo periodo e permettere a tutti noi di conoscersi meglio. Il patto sarà semplice ma ci impegnerà a mantenere chiare le condizioni per fruire al meglio dei nostri luoghi e per mantenere voi sempre a conoscenza del nostro operato. Nella speranza poi che da qui nasca una collaborazione che possa creare situazioni di collettività condivisa

Iscriviti qui al corso di Montelupo Fiorentino

Iscriviti qui al corso di Castelfiorentino

Visualizza e scarica il Patto di Corresponsabilità

Un caloroso Saluto

Stefano, Samuele, Giampaolo, Antonella e Nina

Team Circo Libera Tutti



Formazione Circus Aut Out

Locandina Formazione

 

 

Che cos’ è?

“Circus Aut Out” è un progetto nato da una collaborazione fra la casa di Ventignano (centro diurno per ragazzi affetti da disturbi dello spettro autistico) e Circo Libera Tutti (associazione che promuove le arti circensi, il circo ludico educativo e circo sociale).

Negli ultimi anni l’attenzione delle neuroscienze si è rivolta ai sistemi neurofunzionali coinvolti nel disturbo dello spettro autistico (come per es. il funzionamento motorio), dimostrando deficit nello sviluppo motorio, nell’imitazione motoria e nella motricità sociale, che rappresentano fattori importanti nello sviluppo dei ragazzi e adulti affetti dai disturbi dello spettro autistico.

La nostra equipe di lavoro composta da una Neuropsichiatra Cinzia Pieraccini (referente medico casa di Ventignano ASL Centro – ex ASL 11), dal maestro di circo Samuele Mariotti (presidente di Circo Libera Tutti e referente per il Circo Sociale) e un’educatrice professionale Francesca Denti (educatrice professionale presso centro casa di Ventignano) sta lavorando ormai da tre anni cercando di dimostrare come il “Circo Sociale” possa essere utilizzato come strumento nella riabilitazione delle persone affette da questo disturbo. Complice un ambiente ecologico inclusivo e “accogliente”, le molteplici tecniche utilizzate e gli attrezzi messi a disposizione, il circo rappresenta una notevole possibilità di sperimentazione e messa in gioco dell’espressività e dei talenti di ciascuno. Nel corso di questi tre anni abbiamo visto i ragazzi raggiungere risultati inaspettati, abbiamo constatato una crescita sia a livello motorio sia a livello relazionale: oltre ad andare sui trampoli, il filo teso, la sfera, fare i giocolieri e gli acrobati, dopo aver creato uno spettacolo quattro di loro hanno partecipato a rassegne di circo, convegni e spettacoli teatrali in vari luoghi d’Italia.

L’ultimo ambizioso progetto appena realizzato è stato quello di dar vita ad uno spettacolo nato dalla cooperazione fra i ragazzi delle scuole di “Circo Libera Tutti” e i ragazzi di “Circus Aut Out” dove il linguaggio comune è il circo, dove si può parlare con clave, palline, fili tesi e trampoli, cercando di sviluppare le “abilità” di ciascuno e non le “disabilità”, guardando a quello “che si può fare” e non fermandosi soltanto a quello “che non si può”.

 

La Formazione

La Formazione va ha fornire le competenze per insegnare “Abilità circensi” a ragazzi bambini e adulti affetti da disturbi dello spettro autistico, questa è indirizzata a insegnanti di circo, educatori, logopedisti, neuropsicomotricisti, psicologi, e tutte le figure riconosciute che lavorano con questi ragazzi.

I punti affrontati nella formazione:

  • Autismo e Neurofunzioni.
  • “Circus Aut Out”.
  • L’importanza del Setting dell’ambiente e del contesto ecologico.
  • Il lavoro in Equipe.
  • Le modalità di comunicazione.
  • Osservazione, Obiettivi, Test e scale di Valutazione.
  • Tappe di acquisizione delle discipline circensi nei ragazzi affetti da disturbi dello spettro autistico.
  • L’integrazione tramite il circo.
  • L’importanza dell’esibizione.

 

 

“Circus Aut Out” 2 Aprile 2017

Locandina

 

è un progetto nato da una collaborazione fra la casa di Ventignano (centro diurno per ragazzi affetti da disturbi dello spettro autistico) e Circo Libera Tutti (associazione che promuove le arti circensi, il circo ludico educativo e circo sociale). La nostra equipe di lavoro composta da una neuropsichiatra, da un maestro di circo e un’educatrice professionale ha avviato un percorso finalizzato a dimostrare come il “Circo Sociale” possa essere utilizzato come strumento nella riabilitazione delle persone affette da disturbi dello spettro autistico. Questo spettacolo è la conclusione dell’ultimo ambizioso progetto che aveva come obiettivo quello di creare una performance nata dalla cooperazione fra i ragazzi delle scuole di “Circo Libera Tutti” e i ragazzi di “Circus Aut Out” dove il linguaggio comune è il circo, dove si può parlare con clave, palline, fili tesi e trampoli, in modo da sviluppare le “abilità” di ciascuno e non le “disabilità”, guardando a quello “che si può fare” e non fermandosi soltanto a quello “che non si può”.

 

Stage di acrobatica Aerea Sabato 25 Domenica 26 Febbraio 2017 (con Nicoletta Grolla)

 

Lo Stage:

A partire dalla tecnica già acquisita dei partecipanti, andremo a esplorare le diverse qualità di movimento e alcuni stimoli coreografici per ampliare le nostre possibiltà di creazione.
Pause, contrasti, intensità e musicalità ci aiuteranno a scoprire nuove modalità personali di movimento che, unite alla tecnica, arricchiranno il nostro vocabolario aereo.

E’previsto un riscaldamento specifico per tutte le zone importanti per il lavoro aereo e un tempo di conoscenza dello stimolo a terra.

Requisti: per partecipare non è importante il livello della tecnica precedentemente appreso ma è necessario sentirsi comodi in aria.

Nicoletta Grolla Cegalin
Inizia a studiare tessuto aereo nel tendone della ROgelio Rivel a Barcellona e continua ad aggiornarsi con insegnanti italiani ed internazionali.
Si diploma in Danzaterapia a Milano con il metodo Maria Fux dalla quale estrae stimoli di creazione per la ricerca aerea.
Co fondatrice della scuola di circo Circo in Valigia, insegna differenti discipline aeree a bambini ed adulti da molti anni.
Con alcuni degli istruttori, vince il premio Ciset dell’Università di Cà Foscari, con il percorso botanico Radici Aeree.
Inoltre, con gli altri due fondatori della scuola crea uno spettacolo di circo teatro “C’est Magnifique”, con il quale si meritano il premio del pubblico al Milano Clown Festival e una menzione speciale al festival “Teatro dei mondi “per l’alto valore dello spettacolo.

Info e iscrizioni:
costanzapratali@gmail.com – 3284507461

 

15826540_1455092264510357_7377990894068635469_n

Finalmente ripartono i corsi della Scuola Circo Libera Tutti 2016/2017!!!!

Siamo Lieti di annunciarvi che da l’ultima settimana di settembre 2016 inizieranno i corsi di Circo Libera Tutti nelle sue cinque sedi (Viareggio, Montelupo Fiorentino, Certaldo, Ginestra, Firenze),E nelle due nuove sedi (Tavarnelle, Castelfiorentino),spargete la voce!!!

DSC_4672Ringraziando i nostri allievi per le grandi soddisfazioni che ci hanno dato nel corso degli anni invitiamo tutti a venire alle lezioni di prova (completamente gratuite).

 

 

 Clicca qui cerca il corso più vicino a te e vieni a provare!!!!